Comune di Plataci - Provincia di Cosenza - Calabria

mercoledì 22 novembre 2017

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Guida turistica » Basile Arciprete Angelo

Stampa Stampa

GUIDA TURISTICA



Basile Arciprete Angelo

Angelo BASILE nacque a Plataci il 31 marzo 1813 da Antonio e Basile Lucia. Studiò al Seminario italo-albanese di Sant’Adriano a San Demetrio Corone (dal 1829 al 17 settembre 1841) dove fu compagno (nel 1833) dell’illustre poeta arbëresh Girolamo DE RADA. Dopo essere stato ordinato sacerdote, il 17 luglio 1841 prende avvio il suo ministero pastorale nel suo paese in qualità di economo curato. Rimane in Parrocchia fino al 31 ottobre del 1847 e poi si reca a Napoli, in seguito ad una disposizione del suo Vescovo, Monsignor Michele Bombini, dove espleta il servizio di precettore ai figli del marchese Lignola e nel tempo libero s’incontra con l’amico fraterno DE RADA, ivi residente, al quale aveva portato alcuni canti arbëresh raccolti dalla viva voce della gente di Plataci e di altri paesi albanofoni che poi lo stesso De Rada tradusse in italiano. Dal 27 al 29 gennaio 1848 il BASILE, nella città partenopea, partecipa ai Moti insurrezionali liberali contro i Borboni e a capo di una doppia fila di studenti, festanti per la promulgazione della Costituzione concessa del re Ferdinando II, girò per le vie della città costringendo la plebe avversa a salutare la bandiera tricolore e a giurare fedeltà al nuovo Statuto”. Muore giovane (luglio 1848) nell’ospedale degli Incurabili dopo essersi ammalato di febbre petecchiale.






Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Plataci, Viale dello Sparviero, 16
87070 Plataci (CS) - Telefono: 0981.54011 Fax: 0981.54100
C.F. 81001370782 - P.Iva: 00468100789
E-mail: comunediplataci@libero.it   E-mail certificata: anagrafe.plataci.cs@legalmail.it