Comune di Plataci - Provincia di Cosenza - Calabria

venerdì 24 novembre 2017

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Guida turistica » Il Carnevale (festa popolare)

Stampa Stampa

GUIDA TURISTICA



Il Carnevale (festa popolare)

A Plataci c’è l’impropria usanza di festeggiare il carnevale fino alla prima domenica di Quaresima, come si usa presso i milanesi di rito ambrosiano, perché un compaesano che viveva a Milano, un certo Giovanni Costa, l’ha introdotta a Plataci. Durante la festa per le vie del paese, mentre sfilano le maschere, s’intona una divertente filastrocca:

“Carnevale è quasi arrivato,
spilliamo la botte malandrina,
beviamo e ubriachiamoci amici miei.
Carnevale se n’è andato
e di pasta non si è saziato,
ma un altro piattone ha voluto.
Carnevale dove ti sei ficcato,
una scodella di fagioli hai mangiato, per la via sei caduto,
è passata una carrozza e non l’hai veduta.
Carnevale dove ti sei ficcato,
verdure e fagioli tu hai mangiato,
carnevale scialacquone,
oggi carne, domani pane (merda).
Carnevale è di nuovo affamato,
quel piattone non gli è bastato,
coperta e letto ha venduto
e pasta e carne ha comprato”.

Ricerche e Studi di Costantino Bellusci







Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Plataci, Viale dello Sparviero, 16
87070 Plataci (CS) - Telefono: 0981.54011 Fax: 0981.54100
C.F. 81001370782 - P.Iva: 00468100789
E-mail: comunediplataci@libero.it   E-mail certificata: anagrafe.plataci.cs@legalmail.it